In memoria di Mohammed V

In memoria di Mohammed V

Il silenzio ricade
come un velo
sulle azioni dal più bell’oro
ricamate.
Possa essere la tua voce
degli ebrei
protettrice
essere nel mondo
nel suo santo gesto
ricordata.

In memoria dell’ex-sultano del Marocco Mohammed V (dal 1927 al 1953 – nato nel 1909 e morto nel 1961) che, come lo dice l’articolo del sito arabpress (più precisamente in questo link: http://arabpress.eu/marocco-premio-a-mohammed-v-per-aver-protetto-gli-ebrei/71586/?locale=it ), impedì l’esecuzione della legge di Vichy nel suo paese.

Una lacrima per Claudio

Una lacrima per Claudio

Una lacrima penzola
sospesa
sul ponte di Mazzini.
Essa
è composta da tutte le voci
che hanno pianto il viso;
le grida, il riso…
Il sorriso di Claudio.
Dalla neve congelato.
Nel Tevere
morto annegato.
La lacrima,
dopo aver scritto il suo nome
sul pannello del Parco di San Cosimato
è volata fino a quel testimone di pietra
e vi è rimasta appesa,
sospesa,
per continuare a tenere per mano il ricordo.
Il ricordo di un bambino di 16 mesi.
Un ricordo che,
nonostante tutto,
può ancora essere pieno d’amore…

Una lacrima per Claudio Franceschielli, morto annegato il 4 febbraio 2012, buttato nel Tevere dal padre, sotto gli occhi di sua zia.
Cliccando sul link qui sotto, potrete trovare l’articolo del giornale Il Tempo, pubblicato il 5 febbraio 2012, scritto da Claudio Marincola:

https://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/getta_figlio_di_16_mesi_tevere_arrestato_confessa_ho_lanciato_io_giu-186142.html

 

Vai alla barra degli strumenti